FESTA DELLA CASTAGNA

“MANGIARLE, MENTRE CADONO DAL CIELO…”

Cosa c’è di più bello che stare nel bosco, sotto i castagni e gustarti i suoi dolcissimi frutti mentre ancora cadono dai ricci?

Segna la data: DOMENICA 30 OTTOBRE 2022

Il periodo autunnale è ricco di fascino ma anche di sensazioni olfattive e gustative. Quest’anno il Douglasia Park, ti offre la possibilità di viverti un’esperienza unica, in un bosco di castagni, nei mesi tra ottobre e novembre, dove oltre a osservare i colori straordinari del foliage, potrai assaggiare il frutto regina della stagione, la castagna.

Ritagliati qualche ora di tempo, raggiungici nel parco, per gustare direttamente sul posto il frutto per antonomasia della stagione.

PROGRAMMA

APERTURA DALLE 10:00 ALLE 18:00

CALDARROSTE DIRETTAMENTE DAL NOSTRO CASTAGNETO

MARRONS GLACES E CIOCCOLATINI RIPIENI DI CASTAGNA PRODOTTI DALLA CIOCCOLATERIA DI SERSALE.

PASSEGGIATA AL GIGANTE BUONO: partenza dal Douglasia Park, percorso con segnaletica. Andata e ritorno 700 metri.

FOLIAGE: la presila catanzarese vanta un’infinita varietà di biodiversità vegetale. Lo spettacolo naturale delle foglie che cambiano il loro colore in autunno è un’esperienza semplice e di grande impatto da godersi mentre fai una passeggiata e mangi le castagne.

IL GIGANTE BUONO

È un castagno di circa 500 anni con la circonferenza di oltre 8 metri. È noto come il Gigante Buono oppure come l’Albero del Pane. Quando la disponibilità di grano era molto limitata, specie per le popolazioni montane costrette a vivere in un contesto ambientale non sempre adatto alla produzione dei cereali, è stata proprio la farina di castagne a soddisfare il fabbisogno alimentare. Trasformando le castagne in farina si otteneva il pane, la polenta. Il Gigante Buono di Sersale si trova accanto ad una costruzione rustica diruta che serviva per l’essiccazione delle stesse, il così detto “pastillaro”, a due piani. Al piano di sopra si posavano le castagne e sotto si accendeva il fuoco. Dopo diversi giorni si battevano per liberarle dalle bucce, anche con delle macchine di legno, per poi trasformarle in farina.

HAI MAI PROVATO LE CALDARROSTE DEL NOSTRO PARCO?

SELEZIONATE E DI ALTISSIMA QUALITA’ E PEZZATURA.

Il Castagno in Calabria è una delle colture arboree più antiche, che per molti secoli ha sfamato intere generazioni della popolazione montana.

E’ il frutto tipico del nostro comprensorio presilano, soprattutto nel territorio di Sersale.

La produzione di castagne calabresi si attesta al 18% di quella nazionale, ponendo di fatto la Calabria al secondo posto dietro la Campania (37%).

La Riggiola è la cultivar di castagno più precoce della Calabria, i suoi frutti maturano già nella prima decade di ottobre.

E’ una varietà diffusa nel catanzarese, nel cosentino e nel crotonese.

La sua produzione si attesta intorno al 10% dell’intero raccolto regionale.

Presenta frutti di grossa pezzatura facili da sgusciare facile, molto apprezzati dai palati calabresi.

RIGGIOLA: La più pregiata, di pulitura immediata in quanto, le due bucce vengono via quasi in contemporanea.

NZERTA: Castagna domestica, di ottima qualità e di facile pulitura.

CURCIA: Selvatica, minuta e perciò difficile da sbucciare ma squisita se bollita.

VENDITA DIRETTA DURANTE TUTTA LA GIORNATA

La Riggiola è la cultivar di castagno più precoce della Calabria, i suoi frutti maturano già nella prima decade di ottobre. E’ una varietà diffusa nel catanzarese, nel cosentino e nel crotonese. La sua produzione si attesta intorno al 10% dell’intero raccolto regionale. Presenta frutti di grossa pezzatura facili da sgusciare facile, molto apprezzati dai palati calabresi.